Nei codici marittimi veneziani era addirittura chiamato il nostro canal, quasi fosse la continuazione del Canal Grande. Prima del IV sec. Le coste del mare Adriatico sono teatro di racconti di storie passate di grande fascino, anche se per alcune di queste non esistono testimonianze documentate e certe. del 14 luglio 1989 e dal 1996 l’arcipelago fa parte del Parco Nazionale del Gargano. Nella costa orientale adriatica essi erano: Orikos, Apollonia, Epidamnos, Vardenis (nei pressi di Scutari), Buthoe, Lissos[17], Epidayron, Melitta, Kòrkyra Melaina, la foce del Naron, Pharos, Issa, Elaphussa, Idassa, Enona[18]. Cherso è nota per le spiagge sabbiose e accoglienti e per la presenza di numerosi hotel e ristoranti. Le isole nel Mare Adriatico sono circa 1200, di cui 69 sono stabilmente abitate. Isole di Isole Tremiti. Mar Ligure e Mar Tirreno. I principali canali, golfi, penisole e promontori sono i seguenti. In particolare, ai fini meteorologici (Meteomar) e delle Informazioni nautiche degli avvisi ai naviganti, il limite marittimo tra Adriatico meridionale e Ionio settentrionale è dato dal 40º parallelo nord (linea B in figura): sulla costa italiana corrisponde a punta Mucurune nei pressi di Castro. This item is up for auction at Catawiki. Un tempo le Tremiti erano conosciute come "Insulae Diomedeae', dal nome dell'eroe greco di Omero qui sepolto e ancora oggi, si racconta, pianto dai suoi compagni di viaggio, mutati da Venere negli uccelli marini "diomedee", dal canto molto particolare e simile al vagito di un bambino. Venetiani al pnte molestata aa Turchi: Publisher, Year: G. F. Camocio, Venice, 1571: Plate Size: 17.4 x 21.2 cm (6.9 x 8.3 inches) Sheet Size: 20.4 x 27.5 cm (8.0 x 10.8 inches) Marche. Guida per radioamatori. Slightly reddened at the centrefold Entrambe le rotte, quella italiana e quella dalmata, risultavano problematiche, ma per fattori diversi. L’appuntamento più caratteristico delle isole Tremiti è la Festa patronale di Santa Maria a Mare, che si svolge ogni anno nel periodo di Ferragosto.Durante la manifestazione l’immagine della Madonna viene portata in processione sia a terra, tra le vie del centro abitato, che in mare, su un peschereccio addobbato per l’occasione. Nel Medioevo e nell'Età Moderna, i Veneziani, che comprendevano nel proprio dominio la Dalmazia e alcuni porti pugliesi, chiamavano l'intero Adriatico con il nome di golfo di Venezia. Le collezioni archeologiche egee e cipriote in Toscana. La Scuola di Geografia di Genova afferma, invece, che il numero è maggiore se le piccole isole nelle lagune italiane di Venezia e Grado e le cosiddette "isole del delta del Po" sono anche incluse nella lista. I primi navigatori a frequentare l'Adriatico furono i Micenei. Si veda: Giovanni Marinelli. Secondo la .mw-parser-output .chiarimento{background:#ffeaea;color:#444444}.mw-parser-output .chiarimento-apice{color:red}leggenda[senza fonte], questo arcipelago nacque per mano degli angeli: le isole sarebbero infatti alcuni pezzi di Paradiso che il Diavolo aveva sparpagliato. Dal momento che la Serenissima era una delle maggiori potenze d'Europa, tale denominazione si diffuse molto, senza però soppiantare mai completamente il nome originale, al quale rimasero fedeli i pochi porti adriatici che Venezia non riuscì a sottomettere. V a. C. aveva rapporti commerciali colla Grecia. Lussino è, invece, l'isola dalla natura selvaggia. In generale, i fiumi del nord, alimentati dai ghiacciai alpini, hanno un regime più regolare nel corso dell'anno, mentre quelli centro-meridionali presentano un carattere torrentizio. Le rotte di cabotaggio erano stabilite in base alla necessità di potersi riparare, durante la notte o in caso di burrasca, in porti o insenature naturali localizzate a circa un giorno di navigazione l'una dall'altra. Toscana. Fonte per i dati sui porti croati: (dati 2008); i dati sul porto di Fiume includono anche quelli dei terminali di Buccari, Bršica e Castelmuschio; i dati sul porto di Ploče includono anche quelli del terminale di Metković, I dati sui porti albanesi sono tratti dalla Camera di Commercio ed Industria di Durazzo - Albania (dati del 2007), I dati sul porto di Capodistria (dati 2011 Porto di Capodistria) sono tratti dal sito in Sloveno:[34]. Veneto. In territorio italiano, le uniche isole da ricordare sono le Tremiti, al largo del Gargano; in territorio croato si segnalano invece le isole Brioni. [26][27], Altro eroe greco che navigò nell'Adriatico fu, secondo il mito, Antenore, ricordato dalla tradizione come fondatore di Padova. I Greci, come tutti i popoli antichi, praticavano la navigazione di cabotaggio ed affrontavano il mare aperto solo quando non era possibile altrimenti, scegliendo in questo caso le rotte più brevi. L'ora indicata è UTC. [2], Secondo Varrone (116-27 a.C.), la parola Adria deriverebbe dall'etrusco atrium, giorno/luce/est, ad indicare la posizione ad oriente del mare e della città di Adria, abitata dagli Atriates Tusci (etruschi orientali - civiltà post-villanoviana con centro a Felsina), rispetto all'Etruria.[3]. Il nome "Numana" è secondo una delle varie ipotesi, di origine greca e significherebbe “la giusta” (da nomos, legge). Ecco una grande novità: il nuovo itinerario di Costa Mediterranea si arricchisce con la possibilità di partire da Venezia e godersi questa splendida città! 1 - Tutte le isole del Mare Adriatico, ANCIM (Associazione Nazionale Comuni Isole Minori), https://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Isole_dell%27Adriatico&oldid=116236402, Voci non biografiche con codici di controllo di autorità, licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo. Return to Monopoli and mooring to pass the night. Questa rotta occidentale fu probabilmente seguita anche dai navigatori rodii nel IX ed VIII secolo a.C., prima dell'apertura di quella orientale[11]. In questo modo il tratto di mare aperto senza visibilità della costa era ridotto al minimo. EN, HR) Tea Duplančić Leder, Tin Ujević e Mendi Čala, Coastline lengths and areas of islands in the Croatian part of the Adriatic Sea determined from the topographic maps at the scale of 1:25000 [Lunghezze delle linee di costa e aree delle isole nella parte croata del mare Adriatico definite in base alle mappe topografiche in scala 1:25000] (PDF), in Geoadria, vol. È anche la più grande isola dell'Adriatico. Secondo la convenzione dell'Organizzazione idrografica internazionale, seguita negli Avvisi ai naviganti (portolani, fari e fanali, Navarea III), il limite convenzionale fra costa ionica e costa adriatica è posto a Santa Maria di Leuca (punta Mèliso, lungo il meridiano 18°22' E) (linea C in figura). METEO e PREVISIONI del tempo Mar Adriatico Meridionale per i prossimi giorni, MARI e VENTI, previsioni meteo per il Weekend e le vacanze al mare. La costa orientale, tra Pola e il Canale d'Otranto, è prevalentemente rocciosa ed è articolatissima. Ricerche ed esperienze di museologia interattiva, Organizzazione idrografica internazionale, Adria. Eventi e festività alle Tremiti. Questo settore, compreso tra Pola e il canale d'Otranto, si presenta generalmente basso e sabbioso, eccetto che in corrispondenza della penisola Istriana, della costa triestina, del promontorio del Gargano, del promontorio del Conero e del promontorio del San Bartolo. 5 isole a Mare Adriatico. Sormontata dal castello e … La maggior parte è disabitata e presenta un panorama incontaminato; le altre vantano città incantevoli, castelli antichi e porti spettacolari. In Italia fondò infatti Ankón (attuale Ancona, colonia popolata con esuli politici[23]), ed Adrìa (attuale Adria); in Dalmazia Issa (attuale Lissa) e in Albania Lissos (attuale Alessio). La straordinaria bellezza della sua natura selvaggia e dei suoi meravigliosi fondali fa delle Isole Tremiti un vero e proprio scrigno del Mare Adriatico. Please click on "respond to advert" (orange button) to get redirected to the Catawiki website. L'area del promontorio del Cònero, e quindi Ancona, era il punto di congiunzione tra le due rotte[22]. Sul finire degli anni novanta e per alcuni anni degli anni 2000 fenomeni di erosione di alcuni litorali da parte delle acque marine, specie in occasioni di forti mareggiate hanno intaccato fortemente diversi tratti costieri sabbiosi comportandone una lenta e progressiva riduzione in termini di ampiezza[35][36]. Il transito di meno di 200 000 viaggiatori non è riportato. Il mare Adriatico è l'articolazione del mar Mediterraneo orientale situata tra la penisola italiana e la penisola balcanica; suddiviso in Alto Adriatico, Medio Adriatico e Basso Adriatico, bagna sei Paesi: Italia, Slovenia, Croazia, Bosnia ed Erzegovina, Montenegro e Albania, confinando a sud-est con il Mar Ionio . Bibliografia. Per Pelagosa: Anna Margherita Jasink, Grazia Tucci, Luca Bombardieri. [26][27], Anche i viaggi di Ulisse possono essere ricondotti al mare Adriatico. Nella rotta di ritorno, invece, il traguardo visivo era garantito dalla visibilità del monte Drago, sui monti Velèbiti. Catawiki’s goal is to make special objects universally available. Il mare Adriatico è l'articolazione del mar Mediterraneo orientale situata tra la penisola italiana e la penisola balcanica; suddiviso in Alto Adriatico, Medio Adriatico e Basso Adriatico, bagna sei Paesi: Italia, Slovenia, Croazia, Bosnia ed Erzegovina, Montenegro e Albania, confinando a sud-est con il Mar Ionio. - Il nome è derivato dalla città di Adria (v.), antichissima colonia, d'origine incerta (illirica, etrusca o greca), ma che già nel sec. O Mar Adriático contén Lista de illas do Adriático, máis de 1.300 illas e illotes, a maior parte na costa oriental do Adriático, especialmente en Croacia, con 1.246 contadas. [26][27] La parte finale del mito è ambientata a Pola e narra della storia della nave dei sudditi del re di Colchide che, partiti alla ricerca del Vello d'oro, si sarebbero fermati sulle coste dell'Adriatico[28] per paura di dover comunicare al sovrano il fallimento della loro missione e la morte di suo figlio Giasone. Dipartimento di scienze dell'antichità, Antichi Relitti nel Mare e nella Laguna di Venezia, I viaggi degli eroi dall'Egeo all'Adriatico. Zarra et Contado citta principale della Dalmatia posta sul mare adriatico loco Ihr.me Sri. Debile terremoto magnitudine 2.2 - Mare Adriatico, 10.9 km a nord est da Aghios Georgios, Nomos Kerkýras, Isole Ionie, Grecia, domenica, 27 dicembre 2020 - Tra gli altri autori, si ricordano: Itinerari transappenninici e scali marittimi. L'attraversamento dell'Adriatico in corrispondenza del Cònero era scelto perché questo promontorio si spinge verso la costa dalmata, rendendo più breve l'attraversamento del mare e assumendo anche la funzione di traguardo visivo per i navigatori provenienti da est. Lungo circa 800 km e largo mediamente 150 km, ricoprendo una superficie di 132000 km², la profondità del suo bacino in talune zone raggiunge i 300 m nella parte settentrionale (inferiore a quella dei tre grandi laghi prealpini) e raggiunge i 1.222 m più a sud, lungo la direttrice da Bari alle bocche di Cattaro, mentre la salinità media è del 3,8%, con forti differenze tra il nord, meno salino, e il sud. Calabria (costa tirrena) Mare Adriatico. Questi ritrovamenti testimoniano i percorsi delle antiche rotte adriatiche micenee. A következő 200 lap található a kategóriában, összesen 333 lapból. Un recente studio condotto dall'Istituto di Oceanografia di Spalato ha evidenziato che l'Adriatico contiene 1246 isole: 79 grandi isole, 525 isolotti e 642 creste e rocce. Oltre ai porti principali, tutti riportati in tabella, si segnalano anche i seguenti. Si fornisce un elenco dei corrispettivi moderni (quando esistenti); i casi rimanenti sono oggi aree archeologiche. Un'altra convenzione pone la linea di demarcazione lungo lo stretto di mare fra Capo d'Otranto, nel Salento, e Capo Linguetta in Albania (linea A in figura). [Giovanfrancesco Abela; Giovanni Antonio Ciantar; Giovanni Mallia; Emanuel Pinto da Fonseca; François … La Città, le sue vie, la sua storia, https://webcache.googleusercontent.com/search?q=cache:scLAhBvUdDAJ:www.edatlas.it/documents/7e9d5513-0716-461c-8683-83c3c769b1e8+&cd=1&hl=it&ct=clnk&gl=it, Arpa Emilia-Romagna: previsioni dello stato del mare, Meteo Mare: previsioni dello stato del mare, Geologia e sedimentologia del mare Adriatico, https://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Mare_Adriatico&oldid=117370612, Template Webarchive - collegamenti all'Internet Archive, Voci non biografiche con codici di controllo di autorità, licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo, Friuli Venezia Giulia, Veneto, Emilia-Romagna, Marche, Abruzzo, Molise, Puglia, promontorio di Vittaglina (o di Prevlaka).