- anno a, mt 22,34-40, Rispondendo al dottore della Legge che gli chiedeva quale fosse il più importante comandamento, Gesù proclama … Nell’omelia si potrebbe fare un brevissimo riferimento al messaggio del Papa (che sarebbe opportuno consegnare per intero a tutti alla conclusione della … omelia xxx domenica t.o. Solo se siamo disposti a soffrire per una persona diamo prova di amare quella persona. Si fa avanti un dottore della legge di ampie vedute, che desidera elevare il tono del battibecco su temi centrali, e allora scocca la richiesta: «Maestro, nella legge, qual è il grande comandamento?». Ecco, di questi precetti ci parla tutta l'Epistola. - ANNO A (Gv 1,29-34) Visualizza Mt 22,34-40. Rispondendo al dottore della Legge che gli chiedeva quale fosse il più importante comandamento, Gesù proclama e diffonde il primato dell'amore nella vita di ogni uomo. MATTHEW 22:34-40. Paolo Curtaz (Omelia del 23 Agosto 2013) Commento su Mt 22,34-40 Ci si può avvicinare alla fede col cuore stretto e piccino, con astuzia e malevolenza. Schema di adorazione sul vangelo dei talenti (Mt 22,34-40), previsto per la domenica 30ma per annum, A Perché temi di far male a qualcuno? DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO. XXX domenica tempo ordinario Mt 22,34-40 . Aiuta, dunque, il prossimo con il quale cammini, per poter giungere a Colui con il quale desideri rimanere».L'amore è la misura del cristiano. Per loro sgranava in continuazione decine e decine di Rosari, per ottenere dal Cuore materno di Maria tutte le grazie di cui avevano bisogno e, soprattutto, la grazia della conversione e della perseveranza nella grazia di Dio. PREGHIERA / ADORAZIONI. Il concetto è chiaro: l’intera persona umana è ingaggiata nell’amore a Dio. XXX Domenica del Tempo Ordinario (Anno A) (26/10/2014) Vangelo: Mt 22,34-40 . Non più soltanto «ama il prossimo tuo come te stesso», ma «amatevi gli uni gli altri come io ho amato voi» (Gv 15,12). Non dunque un «dolce stil novo», ma un vigoroso amore, quale è dovuto a un Dio dalla mano schiacciante (cfr 1Pt 5,6). Cita infatti il più specialistico libro dell’Antico Testamento, il Levitico (19,18), un barboso codice sanitario e di sacrestia di altri tempi, ma non privo di perle quali la norma di amore verso il prossimo che Gesù rammenta. Chi fa del male a colui che egli ama? 35 Porque tuve hambre, y me disteis de comer; tuve sed, y me disteis de beber; fui forastero, y me recogisteis; 36 estuve desnudo, y me cubristeis; enfermo, y me visitasteis; en la cárcel, y vinisteis a mí. Follow Fra' Giuseppe (Sacerdote) to never miss another show. In questi due precetti sta tutta la Legge e i Profeti (Mt 22, 40 37). HOMELIE 30ème Dimanche Ordinaire, A. Mt 22,34-40 26 Octobre 2014 HOMELIE 30ème Dimanche Ordinaire, A. Mt 22,34-40. Il Deuteronomio è meno cerebrale e più bicipitoso, perché invece di mente ha forze. Tanto che in ultima battuta Cristo si adegua pateticamente al philèo petrino, intimandogli un perentorio «seguimi». LETTURE: Es 22,20-26; Sal 17; 1 Ts 1,5c-10; Mt 22,34-40 Incontro di due amori. OMELIA XXX DOMENICA T.O. Non dipendiamo da partiti politici, né da lobby di potere. Invia tramite email Postalo sul blog Condividi su Twitter Condividi su Facebook Condividi su Pinterest. Anche in questo complemento Gesù non è autonomo. Radicalizzando, potremmo dire che il primo è amore che non fa distinzione fra amici e nemici (cfr Mt 5,43-48), mentre il secondo suppone reciprocità. Avete inteso che fu detto agli antichi... Gli articoli di BastaBugie si possono anche ascoltare o scaricare in formato mp3, LA PFIZER, LE FRODI SANITARIE E IL VACCINO CONTRO IL CORONAVIRUS, DA EX SENATORE VORREI DIRE COSA PENSO DEI GAY PRIMA CHE LA LEGGE ZAN MI CHIUDA LA BOCCA, LETTERE ALLA REDAZIONE: LA STORIA DI SANTA MARIA MADDALENA DE' PAZZI MI SCONCERTA, SOPRA LA CROCE DI GESU' LA SCRITTA IN EBRAICO RIVELA CHE EGLI E' DIO, INTERVISTA A SILVANA DE MARI: UN POPOLO CHIUSO IN CASA IMPAZZISCE... ED E' QUELLO CHE VOGLIONO, I DOCUMENTI PROVANO CHE GESU' E' NATO IL 25 DICEMBRE, L'IDROSSICLOROCHINA SI PUO' USARE PER CURARE A CASA IL CORONAVIRUS, IL ''NUOVO'' CORONAVIRUS INGLESE CI CONDANNA AD UNA SITUAZIONE DI EMERGENZA FINO AL 2025, PER NATALE LO STATO RACCOMANDA AI CITTADINI DI DENUNCIARE I VICINI DI CASA. Forse tu riprendi qualcuno? Chiudendo questa finestra se ne accetta l’utilizzo. lunedì 25 dicembre 2017. Gesù non deve farsi venire l’emicrania per rispondere. A credere anche se altri non credono; a essere leali anche se altri non lo sono, a sognare anche per chi non sa più farlo. Quell'invitato si è sbagliato su Dio e quindi su se stesso, sulla vita, su tutto: non ha capito che Dio viene come uno Sposo, intimo a te come un amante, esperto di feste: che si fa festa in cielo per un peccatore pentito, per un figlio che torna, per ogni mendicante d'amore che … E, ricordiamolo sempre, la carità deve essere esercitata con la mente, pensando bene e giudicando bene il prossimo; con le parole, evitando con cura la mormorazione; e con le opere, servendo Gesù nella persona del prossimo. È la solita storia della monaca di Monza (siamo nei Promessi sposi), scomparsa dalla circolazione perché morta e sepolta vicino a casa: invece di cercare lontano conviene scavare vicino. In quel tempo, i farisei, avendo udito che Gesù aveva chiuso la bocca ai sadducèi, si riunirono insieme e uno di loro, un dottore della Legge, lo interrogò per metterlo alla prova: «Maestro, nella Legge, qual è il grande comandamento?». Così Gesù lo sciorina dicendolo simile al primo: «Amerai il prossimo tuo come te stesso». È l'amore a dare senso e significato alla vita umana. Omelie della solennità di tutti i Santi e della commemorazione di tutti i fedeli defunti - Anno A (Mt 5, 1-12) e Gv (6, 37-40) 28 ott 06:57 OMELIA VI DOMENICA T. ORD. Soltanto vogliamo pensare con la nostra testa, senza paraocchi e senza pregiudizi! I titoli di tutti gli articoli sono redazionali, cioè ideati dalla redazione di BastaBugie per rendere più semplice e immediata la comprensione dell'argomento trattato. ” … - ANNO A (Mt 18,21-35). EVANGELIO Mt 22, 1-14, “El banquete nupcial está preparado, pero los invitados no eran dignos de él” .. 425 EVANGELIO Mt 22, 34-40, “Amarás a tu prójimo como a Vangelo Mt 23,1-12: Dicono e non fanno; Vangelo Mt 24, 37-44: Vegliate, per essere pronti al suo arrivo. Mantenete perciò l'amore e state tranquilli. San Pio avvertiva tutto quel peso immane, ma lo faceva volentieri perché amava le anime. Omelia dialogata messa Dozza II giorno novena natale 18.12.2020 Omelia dialogata messa Dozza 17.12.2020 I giorno novena Omelia dialogata messa Sammartini 17.12.2020 Gen 49,2.8-10; Mt 1,1-17 Es 20; Dt 5), disciplinano l’amore di cui l’uomo deve essere capace. E chi ha trovato Dio può ancora ritornare verso gli uomini e vivere con loro, interessarsi di loro e lavorare con loro e per loro? Visto che si sta parlando di amore, perché non tirare in ballo anche il secondo comandamento che gli è parente? Vieni servo buono e fedele visualizza scarica. Domenica dopo domenica, il Vangelo ci presenta gli insegnamenti del Signore, una sorta di grande bersaglio, al cui centro sta lui, Gesù, l'Amore di Dio fatto persona. Vangelo Mt 25,1-13: Ecco lo sposo! Non andiamo a cercare le sfumature differenziali fra cuore, anima e mente. Andategli incontro! È una domanda che redime almeno in parte i suoi colleghi, avvezzi a discettare di questioni marginali. Signore, quante volte dovrò perdonare al mio fratello? Meditazione Pasquale 2008 Un tale Simone di Cirene - Mc 15,2 a cura di Mons. OMELIA XXX DOMENICA T.O. Is 25,6-10a Fil 4,12-14.19-20 Mt 22,1-14 OMELIA Gesù questa mattina attraverso la parabola che abbiamo ascoltato ci ha descritto il mistero del Padre nei confronti dell'intera umanità. Possono essere copiati, ma è necessario citare BastaBugie come fonte. Ossia: hai ancora della minestra da mangiare! Mt 22, 34-40 Dal Vangelo secondo Matteo. La pratichiamo, quindi, ogni giorno, per acquistarne un soave e vivissimo affetto e allo scopo d’imparare la sovreminente scienza di Gesù Cristo. L'uomo d'oggi tante volte si illude di amare, ma, in realtà, è guidato quasi esclusivamente dall'egoismo. È ovvio che il primato va riconosciuto a Dio, ma non dev’essere sottovalutato il prossimo, che s’ha da amare come se stessi. Vangelo; 6 ; Don Ettore; Pubblicato il 26 Ottobre 2017 . - ANNO A (Mt 22,34-40) -, OMELIA XXII DOMENICA T. ORD. - ANNO A (Mt 16,21-27), Chi perderà la propria vita per causa mia, la troverà, OMELIA XXIV DOMENICA T. ORD. Alcune di queste componenti antropologiche si pestano i piedi. 1,57-66.80 “ Che sarà di questo bambino? E se a qualcuno venisse voglia di misurare lo spessore di questo «come» potenziato, Gesù lo accontenta subito: «Nessuno ha amore più grande di questo: dare la sua vita per i propri amici» (Gv 15,13). Commento su Matteo 22,34-40 Eccoci in dirittura d'arrivo dell'anno liturgico; tra un mese inizierà l'Avvento. Una fede che non prende su di sé i problemi d'altri non è vera fede. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie. Nel suo cuore ci fu come un fuoco ardente che la consumava giorno per giorno, e lei non si risparmiò minimamente, volendo potare la luce di Dio e della carità cristiana a chi non aveva mai conosciuto un gesto d'amore, una parola gentile, e viveva in condizioni disumane.È stato l'amore a spingere San Pio da Pietrelcina a rinchiudersi per ore e ore ogni giorno in confessionale per dare alle anime il perdono di Dio e la grazia della sua amicizia. Meditazione Pasquale 2004 Morte per la vita (dott.ssa Spinoglio) Meditazione Pasquale 2004 Lc 23,32-49. Una creatura umana si realizza nella misura del suo amore al Creatore e ai fratelli. XXX. VANGELO (Mt 22,34-40) Amerai il Signore tuo Dio, e il tuo prossimo come te stesso. Il tema scelto da Santo Padre Benedetto XVI è: «Come il Padre ha mandato me, anch’io mando voi» (Gv 20,21). Ma una parola tira l’altra. L’amore per Dio deve quindi coinvolgere le facoltà interiori dell’uomo – cuore e anima – ed esprimersi vigorosamente. Non si è cristiani solo per se stessi; siamo chiamati a portare uomini e speranze. Questi due amori sono strettamente congiunti e non si possono separare l'uno dall'altro, al punto che noi dimostreremo il nostro amore a Dio amando e servendo i nostri fratelli; ma è anche vero che quanto più ameremo Dio, tanto più riusciremo ad amare il prossimo.L'amore ci avvicina sempre di più a Dio, pertanto bisogna esortare tutti a far del bene, anche i lontani: in tal modo, senza accorgersene, anche loro si avvicineranno alla conversione, si avvicineranno sempre di più all'incontro con Dio. 2) Gospel Reading - Matthew 22:34-40 When the Pharisees heard that Jesus had silenced the Sadducees, they gathered together, and one of them, a scholar of the law, tested him by asking, "Teacher, which commandment in the law is the greatest?" 9. - ANNO A (Mt 22,34-40) Amerai il tuo prossimo come te stesso da Il settimanale di Padre Pio Rispondendo al dottore della Legge che gli chiedeva quale fosse il più importante comandamento, Gesù proclama e diffonde il primato dell'amore nella vita di ogni uomo. - ANNO A (Mt 22,1-14) Egli mandò i suoi servi a chiamare gli invitati alle nozze Fonte: Il settimanale di Padre Pio: 3: OMELIA II DOMENICA T. ORD. Dio è amore, e l'uomo, creato a immagine e somiglianza di Dio, è chiamato prima di tutto ad amare. (Ez 34,11-12.15-17; 1Cor 15,20-26a.28; Mt 25,31-46) Cristo è: giudice, perché è stato giudicato e condannato; pastore, perché anche lui si è sentito disperso; re, perché ci regge e sorregge nella nostra debolezza, ed è stato incoronato sulla croce. Il suicida infatti, per il fatto stesso di essere tale, dimostra di essersi amato ben poco. Fonte: Il settimanale di Padre Pio, (omelia per il 29 ottobre 2017). ANNO a. Matteo 22,34-40. Saremo veramente cristiani nella misura di questo amore. Alberto Albertazzi – alberipazzi@gmail.com –. La vita di Padre Pio fu letteralmente divorata dal fuoco dell'amore di Dio. Saremo riconosciuti come discepoli di Gesù se avremo carità gli uni per gli altri. 34 Entonces el Rey dirá a los de su derecha: Venid, benditos de mi Padre, heredad el reino preparado para vosotros desde la fundación del mundo. Mt 22, 34-40 In quel tempo, i farisei, avendo udito che Gesù aveva chiuso la bocca ai sadducèi, si riunirono insieme e uno di loro, un dottore della Legge, lo interrogò per metterlo alla prova: «Maestro, nella Legge, qual è il grande comandamento?». Non tutte le domande sono di pari intelligenza. Vangelo Mt 22,34-40 Amerai il Signore tuo Dio, e il tuo prossimo come te stesso. Lectio: Matteo 22,34-40 "La Lectio Divina è una fonte genuina della spiritualità cristiana, e ad essa ci invita la nostra Regola. IL VANGELO DI MARCO Brano Conferenze/Testi del Centro Studi Biblici Mc 1, 6-11 Battesimo di Gesù Mc 1, 12-13 Tentazioni nel deserto Mc 1,14-28 Convertitevi e credete al Vangelo Guarigione dell'indemoniato Mc 1,15 La conversione per il regno Mc 1, 32-34 Non permetteva ai demoni di parlare Mc 1,40-45 Se vuoi puoi purificarmi Mc 2,1-12 Guarigione del paralitico Mc 2,13-17 Chiamata di Levi Copyright © 2021 Arcidiocesi di Vercelli. Vangelo Mt 25,14-30: … citazioni: Mt 22,34-40. l'autore è don Ivan Licinio, contatta l'autore, vedi home page 1 - home page 2. E allora Gesù, solito a levigare il dato anticotestamentario (cfr Mt 5,27-48), fa esplodere verso l’alto il «come» equativo del secondo comandamento. Diversamente, se si lascia vincere dall'egoismo, che è esattamente il contrario dell'amore, si incammina a rapidi passi verso la sua infelicità.L'amore ci spinge a donarci; l'egoismo ci porta a dominare e a ricercare unicamente il nostro tornaconto. La prova inconfutabile dell'amore è il dolore. L'amore, inoltre, ci spingerà a fare sempre di più per la gloria di Dio e per il bene dei fratelli.È stato l'amore a spingere la beata Teresa di Calcutta a dedicarsi completamente ai bisognosi più poveri e abbandonati. Lc 2,22-40 “...e anche a te una spada trafiggerà l'anima... ” Solennità di San Giuseppe, sposo della B.V.Maria Mt 1,16.18-21.24 “ Quando si destò dal sonno, Giuseppe fece come gli aveva ordinato l'angelo ” Natività di san Giovanni Battista Lc. E siccome Dio è l’«essere perfettissimo, creatore e signore del cielo e della terra» – come recitava un catechismo presessantottino – quello che ne impone l’amore non può non essere il “grande comandamento”. These three hundred commandments were the source of constant discussion: what is allowed and what is not allowed by each of them. Beni culturali – Archivio – Biblioteca – Edilizia, Fai clic per condividere su Facebook (Si apre in una nuova finestra), Fai clic qui per condividere su Twitter (Si apre in una nuova finestra), Fai clic qui per condividere su Pinterest (Si apre in una nuova finestra), Clicca per condividere su Skype (Si apre in una nuova finestra), Fai clic per condividere su WhatsApp (Si apre in una nuova finestra), Fai clic qui per condividere su LinkedIn (Si apre in una nuova finestra), Fai clic qui per stampare (Si apre in una nuova finestra). Per lui la più grande carità era quella di offrirsi al Signore e di pregare incessantemente per la conversione dei peccatori e per le anime del Purgatorio.È stato l'amore di Dio a spingere santa Teresina ad offrirsi come vittima all'amore misericordioso di Gesù, per la conversione dei peccatori, rinchiudendosi in un monastero di clausura. Pilucca infatti la risposta nella preghiera aurea del giudaismo (cfr Dt 6,5): «Amerai il Signore tuo Dio con tutto il tuo cuore, con tutta la tua anima e con tutta la tua mente». Omelia di p. Maurizio (Dn 3,25.34-43; Sal 24; Mt 18,21-35) 18 Marzo 2020 (Mercoledì) Omelia di p. Domenico (Dt 4,1.5-9; Sal 147; Mt 5,17-19) 19 Marzo 2020 (Giovedì) Omelia di p. Maurizio (2Sam 7,4-5.12-14.16; Sal 88; Rm 4,13.16-18.22; Mt 1,16.18-21.24) 20 Marzo 2020 (Venerdì) Omelia di p. Maurizio Ufficio Diocesano per i Beni Culturali Ecclesiastici e l’Edilizia di Culto. Gesù dimostra di avere gradito questa domanda e il commento alla sua risposta, tanto da congedare l’interlocutore con un promettente commiato: «Non sei lontano dal regno di Dio» (Mc 12,34). - ANNO A (Mt 5,17-37). NATALE DEL SIGNORE - Anno B - ... Es 22,20-26 1 Ts 1,5-10 Mt 22, 34-40 OMELIA. E così dicendo diventa autobiografico, perché è esattamente ciò che ha fatto. Oggi questa vocazione non è molto compresa, ma, agli occhi di Dio, è preziosissima.L'amore ci fa uscire da noi stessi, in modo tale che ci prendiamo cura degli interessi del prossimo come se fossero i nostri. Gustoso è lo sfiorettare con questi due verbi fra Gesù e Pietro dopo la pesca miracolosa (cfr Gv 21,15-17), ove Gesù sfida Pietro e colpi di agapào e ottiene in risposta dei scialbi philèo. The Pharisees counted over three hundred commandments of the law. BastaBugie è una selezione di articoli per difendersi dalle bugie della cultura dominante: televisioni, giornali, internet, scuola, ecc. Si dice che "chi ama non calcola, mentre chi calcola non ama".Scriveva sant'Agostino: «Sempre, in ogni istante, abbiate presente che bisogna amare Dio e il prossimo: Dio con tutto il cuore, con tutta l'anima e con tutta la mente, e il prossimo come se stessi. Omelia su San Giovanni evangelista La parola dell'evangelista Giovanni si è propagata in tutto il mondo; e lo ha riempito non con rumore assordante, ma in virtù della grazia divina che la ispirava. Ama: non può capitare se non che tu faccia del bene. As a result, the Jews literally enunciated thousands of regulations and rules that were to govern the behavior of pious people. DI AVVENTO - ANNO B (Gv 1,6-8.19-28) Rendete diritta la via del Signore Fonte: Il settimanale di Padre Pio: 2: OMELIA XXVIII DOMENICA T. ORD. 23,38 la vostra casa è lasciata a voi deserta : è abbandonata da Dio. Il più grande comandamento si aderge verso Dio, prescrivendo per lui un amore totalizzante, che impegna cuore, anima e mente: si noti il puntiglio di quel «tutto/a» ribadito ogni volta. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. TESTO Commento su Mt 22,34-40 Monastero Domenicano Matris Domini . Si compie quindi una falcata dalla questione del tributo a Cesare al più importante comandamento. I contenuti sono aggiornati periodicamente.Si ringraziano Andrea Cherchi e Giorgio Morera per i contributi fotografici. È un po’ come se Gesù avesse voluto dire al dottore della legge: «Non scervellarti per cercare una risposta che sai benissimo, perché la reciti tre volte al giorno nella preghiera». L'insegnamento delle letture di questa domenica deve spingerci a fare un serio esame di coscienza e a domandare al Signore la grazia del puro e santo amore, quell'amore che ha condotto Gesù a donare la sua vita per noi, fino a morire in croce.L'amore richiede sforzo, impegno personale e sacrificio. Il materiale che si trova in questo sito è pubblicato senza fini di lucro e a solo scopo di studio, commento didattico e ricerca. OMELIA III DOM. Così ci ha amati Gesù, fino a versare tutto il suo Sangue per la nostra salvezza; così hanno amato i Santi, i quali hanno donato la loro vita per Dio e per i fratelli; così dobbiamo amare anche noi, se veramente ci teniamo alla nostra felicità.L'amore ci porta ad amare Dio al sopra di ogni cosa, e il prossimo come noi stessi. In realtà non tutti si autoamano. Lettura del Vangelo secondo Matteo Mt 22, 34-40 In quel tempo. Eventuali violazioni di copyright segnalate dagli aventi diritto saranno celermente rimosse. In quel tempo, i farisei, avendo udito che Gesù aveva chiuso la bocca ai sadducèi, si riunirono insieme e uno di loro, un dottore della Legge, lo interrogò per metterlo alla prova: «Maestro, nella Legge, qual è il grande comandamento?». Bisogna allontanarsi dagli uomini per trovare Dio? ... Clicca per condividere su Skype (Si apre in una nuova finestra) Fai clic per condividere su WhatsApp (Si apre in una nuova finestra) 01 - CHE STRADA FACCIAMO PER INCONTRARE GESU’?- Domenica 01 dicembre 2019 PRIMA DOMENICA DI AVVENTO – ANNO A LETTURE: Is 2,1-5; Sal 121; Rm 13,11-14; Mt 24,37-44 02 - UNA STORIA CAMBIATA Domenica 8 dicembre 2019 II domenica di Avvento IMMACOLATA CONCEZIONE DELLA BEATA VERGINE MARIA Letture: Gen 3,9-15.20 Sal 97 Ef 1,3-6.11-12 Lc 1,26-38 In questo discettare di amore il verbo greco è agapào, relativamente raro nella letteratura classica ma usuale nel Nuovo Testamento, che lo preferisce a philèo. Così, spesso, gli evangelisti riportano di persone che, in assoluta buona fede!, tendono tranelli a Gesù, cercano il modo di metterlo in difficoltà. Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Amando il prossimo per amore di Dio e prendendoti cura di lui, tu cammini. Ve ne sono di goffe e di ottuse, come quella dei sadducei relativa alla risurrezione di una signora sette volte vedova, pietosamente omessa dalla liturgia domenicale. 23,37-39 Lamento di Gesù su Gerusalemme (vedi Lc 13,34-35) 23,37 Allusione a una predicazione di Gesù in Gerusalemme, della quale parla diffusamente solo il vangelo di Giovanni. Questo dovete sempre pensare, meditare, ricordare, praticare e attuare. Luca (10,30), nel passo più o meno parallelo, fa raccolta intera dei requisiti, facendo puntigliosamente dire a Gesù «con tutto il cuore, con tutta la tua anima, con tutta la tua forza e con tutta la tua mente». E quando si ama, quella sofferenza non pesa, anzi, è desiderata. Mt 22, 34-40 Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, i farisei, avendo udito che Gesù aveva chiuso la bocca ai sadducèi, si riunirono insieme e uno di loro, un dottore della Legge, lo interrogò per metterlo … Listen to Omelia (Mt 22,34-40) - Venerdì XX settimana TO - Anno A (6m4s) by Fra' Giuseppe (Sacerdote) for free. Insomma questi due comandamenti, che rastremano in sé quelli del classico decalogo (cfr.